Levigatrici per cemento a cosa servono e come funzionano

Le lucidatrici per cemento sono macchine specializzate nella pulizia di pavimenti, legno e casseforme, nonché nella rimozione di olio, bitume, adesivi o cemento,  tra gli altri materiali. La superficie è lucidata grazie al movimento rotatorio di un materiale abrasivo.

La pavimentazione in cemento, in generale, presenta numerose irregolarità e imperfezioni che è indispensabile lucidare. Esistono lucidatrici per cemento di diverse dimensioni per adattarsi alle esigenze di ogni lavoro. Puoi scegliere da quelli più semplici e maneggevoli a quelli più grandi e complessi con sistemi di aspirazione polveri e raccolta rifiuti per evitare lavori pericolosi e inquinamento ambientale. Ci sono anche modelli con telecomando e la possibilità di attaccarlo al puntale retrò.

Un marchio di fama mondiale è hypergrinder, per la qualità che offre a livello professionale nella lucidatura del cemento.

 

A cosa servono le lucidatrici per cemento?

 

Le lucidatrici per cemento non vengono utilizzate solo per il cemento, ma vengono utilizzate anche per lucidare altri pavimenti come terrazzo, marmo, cemento o pietre naturali come il granito. Inoltre, possono essere utilizzati sia su terreno pianeggiante che in pendenza o rampe.

Oltre a lucidare tutti i tipi di pavimentazione, le lucidatrici per cemento possono rimuovere vernici, rivestimenti, bitume, adesivi, colle, stucchi e altri contaminanti per ottenere una finitura perfetta e impeccabile del pavimento.

 

Come vengono utilizzate le lucidatrici per cemento?

 

La lucidatura della pavimentazione può essere eseguita a secco o su pavimenti bagnati. Se si procede a secco è necessario aspirare la polvere che si solleva, poiché il cemento contiene silice che è molto dannosa per i polmoni. Le lucidatrici per cemento utilizzano sempre un tipo di abrasivo per lucidare, che può essere utensili diamantati o in carburo di silicio. I diamanti sono i più comuni.

 

Come funzionano le smerigliatrici per cemento?

 

Le lucidatrici per cemento sono dotate di dischi incorporati che ruotano orizzontalmente per svolgere vari compiti: levigare una superficie o addirittura aprire i pori per la rimozione di rivestimenti e vernici.

L’importante è la testina che contiene la lucidatrice per cemento, che può includere diversi strumenti e grana da applicare.

Utilizzando l’azione rotatoria invece dell’impatto per rimuovere il materiale dalla superficie, solo pochi millimetri della superficie del cemento vengono lucidati.

Di solito lasciano un profilo più liscio e levigato rispetto alla  scarificazione  e  alla granigliatura. Quando si lavora su cemento duro e allo stesso tempo molto denso, vengono solitamente utilizzati per lucidare la superficie anziché per sgrossare.

Quando abbiamo pavimenti e lastre in cemento possiamo trovare lucidatrici che hanno un solo disco. La spiegazione si concentra su aree più piccole su cui si lavora, altrimenti quando sono superfici più grandi vengono posizionati due, tre o anche più dischi.

 

Come lucidare il pavimento in cemento?

 

È un compito abbastanza semplice, ma dobbiamo vedere passo dopo passo come svolgere il processo in modo che sia esteticamente professionale e duri nel tempo.

 

  • Riparazione di crepe e fessure:  Dobbiamo controllare le condizioni del cemento per rilevare fessure o crepe. Nel caso esistano, devono essere riparati in modo che non causino danni quando andiamo a lucidarlo. Devi valutare il tipo di cemento che è stato montato per mettere un materiale o un altro.
  • Pulizia del cemento:  prima di lucidare il pavimento in cemento, è necessario pulire accuratamente l’intera superficie. Passeremo una scopa per togliere tutti i residui e poi passeremo un aspirapolvere per togliere tutta la polvere.
  • Passa il mocio:  La superficie in cemento, una volta spazzata, deve essere lavata, ci aiuterà a rimuovere se c’è grasso o liquidi che possono causare problemi nel processo. E infine lascia asciugare il terreno.
  • Lucidatura con disco a grana grossa:  Abbiamo iniziato a lucidare il cemento con un disco a grana grossa per rimuovere le macchie dal cemento. L’azione di lucidatura deve essere eseguita con movimenti circolari in modo sistematico lungo tutto il percorso, evitando di passare attraverso i davanzali.
  • Lucidatura con disco a grana fine:  Una volta passato il disco a grana grossa dobbiamo passare il disco a grana fine che agisce lasciando la superficie più liscia.
  • Lucidatura con disco a grana extra fine:  E infine passiamo questo disco per i dettagli del cemento, dandogli lucentezza
  • Ultimo passaggio:  per completare il processo di lucidatura del pavimento in cemento, deve essere eseguito con una smerigliatrice, in cui installiamo un disco mop o uno molto esperto per applicare il lucido. Quello che facciamo con questa applicazione è aggiungere più lucentezza e morbidezza al pavimento.

 

Quando si lucidano pavimenti in cemento (o qualsiasi altro tipo di materiale) è fondamentale utilizzare le giuste attrezzature che permettano agli operatori di lavorare velocemente, ma allo stesso tempo di ottenere la finitura desiderata. In Maquinter possiamo aiutarti a scegliere la lucidatrice più adatta alle tue esigenze.

Consulta i nostri professionisti se hai bisogno di consigli.